Torneo Semilampo Scacchi in Giro al Museo dell’Acciuga del 13 novembre 2016.

museo-acciuga048-andrea

museo-acciuga059

Grande successo per il Torneo Semilampo Scacchi in Giro al Museo dell’Acciuga del 13 novembre 2016.

Al torneo, valido per il Gran Prix Semilampo Sicilia e per il circuito Scacchi Insieme, hanno partecipato ben 38 giocatori con un livello tecnico elevato ed una buona rappresentanza di tutte le associazioni palermitane.

L’esperimento di collaborazione tra l’ASM e la Chessmate Academy di Bagheria ha quindi dato i suoi buoni frutti, portando ad uno dei più partecipati eventi semilampo dell’anno a livello provinciale. Ma il successo dell’iniziativa è andato oltre gli aspetti prettamente scacchistici, alla cornice data all’evento, svoltosi presso il Museo dell’Acciuga di Aspra.

Le aspettative si sono concretizzate grazie soprattutto alla figura determinate di Michelangelo Balistreri, proprietario e promotore del museo stesso ed i tantissimi accompagnatori hanno potuto trascorrere piacevolemente l’attesa dei turni, apprezzando il museo con visita guidata della struttura.

Il Museo ha stupito i molti, per la ricchezza e la varietà degli aspetti culturali e della tradizione marinaresca siciliana illustrata ed ben presentata dagli studenti dell’ITET e dallo stesso Balistreri, durante la visita.

Validissimo, quindi, il contributo dei ragazzi dell’ITET Don Sturzo di Bagheria che hanno accolto e seguito per l’intera giornata i giocatori e gli accompagnatori, guidandoli sia all’interno del museo che per la borgata di Aspra, alla scoperta del lungomare e dei monumenti locali, mostrando impegno e professionalità.

Un ringraziamento particolare va al prof. Lanza che ha contribuito in maniera determinante all’ideazione e organizzazione della giornata all’insegna degli scacchi, ma anche alla scoperta dei ns importanti valori, tradizioni e “sapori della Sicilia”…non è mancato, infatti, una pausa gastronomica a base di specialità marinare e siciliane molto apprezzata da tutti, giocatori ed accompagnatori.

Alla fine del torneo, prima della premiazione, è stato consentito anche ai giocatori (e non solo accompagnatori) di poter conoscere la struttura e condividerne le finalità culturali, con un conclusivo piacevolissimo intrattenimento del proprietario Michelangelo Balistreri.

Michele che, ancora una volta ringraziamo, come un cabarettista consumato, ha intrattenuto tutti con canzoni, poesie e tanta simpatia, avvicinando tutti ad un mondo di tradizioni della nostra terra e offrendo più spunti di riflessione, in particolare su quello che il ns mare ci offre, sui problemi che ci affliggono e sull’evoluzione tecnologica che non sempre, se non correttamente gestita, rappresenta un crescita, soprattutto se toglie spazio alla crescita nelle relazioni interpersonali, sociali e al “contatto umano” che ci distingue come siciliani.

Passiamo ai dati tecnici, il torneo è stato vinto dalla WFM Tea Gueci appaiata a 6 su 7 con il CM catanese Gaetano Grasso, secondo per spareggio tecnico.

Il terzo gradino del podio è stato occupato dal FM Andrea Amato.

Ottima la prestazione di tutti i giocatori della ASD, in particolare di Federico Montalbano che ad un passo dal podio (4° posto) (5 su 7, perfomance Rtg 2014)

Premi di fascia per Francesco Alaimo (1700-1999), Ivan Campanella (1500-1699) e Loreto Fiorella  (<1500).

A Salvo Norrito il premio Over 60 mentre Simona Prestifilippo si impone nella categoria femminile.

I premi di fascia NC sono andati ali nostri: Francesco Prestigiacomo (U16) e  Andrea Miano (U14), ed a Emanuele Passiglia (U12) e Marco Bianchi (U16).

 

 

museo-acciuga049 museo-acciuga050 museo-acciuga051 museo-acciuga053 museo-acciuga054 museo-acciuga056 museo-acciuga057 museo-acciuga058

 

CLICCA QUI per le foto

CLICCA QUI per la classifica finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti